Donna al volante

Marina Sordello, “La patente”, Le Cimici Editrice, Perugia 1999, pp. 132, € 11,00.

La patente

Il riferimento pirandelliano del titolo in realtà non ha nessuna ragione d’essere e temiamo sia un furbo escamotage per vendere. Si tratta di un romanzo autobiografico con le peripezie di una donna alle prese con il conseguimento della patente, con tutti i drammi che la questione comporta: litigi con il marito che dà suggerimenti di guida alla patentanda, danneggiamenti all’automobile della scuola guida e, soprattutto, a quella del sopra citato marito, bocciature all’esame e ansia da prestazione, senza tra l’altro la possibilità di fingere l’orgasmo. Perfino il tentativo di sedurre l’ingegnere dell’esame, con conseguente denuncia presso i carabinieri. Un’opera davvero interessante, che mostra uno spaccato lucido e veritiero della società italiana.

Precedente Poesie ispano-americane Successivo Saggio sulle dimensioni del pene