Considerazioni sull’esame autoptico

Fernando Radicchi, “Y: l’autopsia per dilettanti. Manuale pratico”, Cagnoni Edizioni, Bergamo 1998, € 16,20, pp. 456, con illustrazioni a colori.

Molte persone non sono in grado di fare un’autopsia con dovizia e cura dei particolari. A questo proposito il dott. Radicchi, laurea al Dams di Bologna con tesi sulla cinematografia medico-giudiziaria, autodidatta quanto a esami post-mortem, ha stilato un pratico manuale per non esperti della materia con illustrazioni delle più delicate fasi dell’autopsia-tipo. La Y del titolo, inutile ricordarlo, richiama la forma del taglio per l’esame autoptico.

Ancora sul caso Marcinkus

Libero Saltini, “Marcinkus e gli autobus”, Phedra Edizioni, Tivoli 1998, pp. 244, € 16,00.

La tesi sostenuta in questo appassionante saggio, divenuto di estrema attualità dopo le rivelazioni sul presunto coinvolgimento dell’alto prelato Paul Marcinkus nel caso di Emanuela Orlandi, è che lo zampino dell’arcivescovo americano sia, tra gli innumerevoli ambiti, anche nel servizio di trasporti pubblici romani. E’ inoppugnabile infatti che questo servizio sia sotto molti aspetti carenti, e già questo dovrebbe far sorgere qualche dubbio nelle persone più oneste di questa nazione. Forse non tutti sanno che il prelato si serviva sempre dell’auto di servizio, e non dell’autobus, ragion per cui viene sospettato di avere tramato contro il servizio pubblico. E’ un saggio di difficile reperibilità, ma ne abbiamo ben tre copie: i più fortunati potranno farcene richiesta.

La Giustizia e il caso Dalla Chiesa

Gennaro Lodovici, “Giustizia è fatta. 107 domande sul caso Dalla Chiesa”, Pomodori Editori, Napoli 2005, € 12,40, pp. 256.

In tema di riforma della Giustizia è secondo noi utile riproporre un saggio molto articolato e completo scritto dall’Avvocato Gennaro Lodovici, sulla fortuna del celebre programma televisivo Forum: un vero e proprio caso Rita Dalla Chiesa, eroina della giustizia efficiente e veloce (una sentenza al giorno) insieme alla leggendaria figura del Giudice Santi Licheri, di fronte alle tante inefficienze e lentezze della giustizia tradizionale. Il modello Forum, sostiene l’avv. Lodovici, deve essere ampliato ed esteso, così da oliare la farraginosa macchina giudiziaria italiana. Un volume che rispettosamente ma risolutamente ci permettiamo di consigliare al ministro della Giustizia Angelino Alfano e al ministro ombra della Giustizia Lanfranco Tenaglia.

Sapone e benessere

Luisella Porretti, “Il sapone giusto”, Edizioni di Medicina Alternativa, Cassino 2004, pp. 188, € 14,00, con XXIV pagine di fotografie a colori.

La dott.ssa Luisella Porretti, specializzata in dermatologia e andrologia, si occupa di un tema particolarmente caro a tutti gli uomini: il benessere della loro zona pubica. Unendo le competenze maturate nelle due discipline, la dott.ssa Porretti fa una casistica di tutti i saponi e bagni schiuma presenti sul mercato e dei loro effetti sulla pelle sensibile delle parti intime degli uomini. L’apparato iconografico arricchisce questo prezioso volume di immagini esemplificative ed eloquenti. Indispensabile, soprattutto in vista della stagione estiva, quando tendiamo a usare i bagni schiuma degli hotel, con conseguenze spesso devastanti.

Volume su Malpensa

Magda Colombo Torpedin, “L’aereo sul tetto”, Gocce di vita, Ferno 2007, pp. 210, € 9,50, con CD audio allegato.

Breve romanzo tratto da una storia di vita veramente vissuta: l’esperienza di una famiglia che abita una villetta ai margini dell’aeroporto di Malpensa. Nel libro si narra proprio tutto: le manifestazioni contro l’apertura dello scalo; le tegole del tetto cadute per lo spostamento d’aria; la ritenzione di feci cronica del bambino dovuta allo spavento causato dal rombo degli aerei; fino al dramma finale del cancro ai polmoni della nonna. Un romanzo commovente e toccante da leggere sotto l’ombrellone.

L’accento

Elvira Roccaraso, “In difesa dell’accento”, Grammata Edizioni, Salerno 1999, pp. 204, € 16,50, con tabelle di excel in carta patinata.

Un interessante e originale pamphlet su una polemica che la scrittrice, direttore di un ufficio pubblico del salernitano, ha aperto da anni con i suoi sottoposti, circa l’uso dell’accento nelle parole che in italiano non lo richiedono (es.: “io so”, “un anno fa”…). La Dott.ssa Roccaraso ritiene che l’accento vada posto e nel suo volumetto espone tutte le ragioni della sua eccentrica posizione contraria a ogni studio linguistico italiano. Assolutamente da non perdere per la verve della vivace polemista, anche se è opportuno non farlo leggere ai bambini di età inferiore ai 14 anni.

Tocqueville

Marco Lo Prete, “Il sabato di Tocqueville”, Tortoli Editore, Segrate 2007, pp. 126, € 8,00.

Un esauriente spaccato della realtà sociale e culturale, nonché musicale, del Tocqueville 13, noto locale milanese frequentato dai giovani più trendy. Lo Prete, dj di una discoteca della provincia di Bergamo ma che ha fatto anche una serata presso un noto locale del pavese, intervista i giovani frequentatori del locale meneghino, con tanto di confessioni osé sui loro dopo-discoteca e le loro riflessioni sui problemi più urgenti del mondo moderno (effetto serra, fame nel mondo, rifiuti di Napoli…).

Un prezioso volume su uno storico dolce italiano

Marco Gemelloni, “Il panettone Alemagna”, Food&Drug Books, Lodi 2001, pp. 240, € 13,50.

La storia del celebre marchio Alemagna, principale produttore italiano di panettoni e alimenti vari, con tutti i dettagli del caso (dalle uova ai canditi) e i retroscena della dura e dolorosa concorrenza con Motta e Le Tre Marie, che – a dispetto del devoto nome – non lesinavano fendenti micidiali (ma ne avevano ben donde, vista l’alta qualità delle loro colombe pasquali). Particolarmente ricco e appetitoso l’apparato di ricette sui 99 modi per servire il panettone.

La bomba demografica dell’Islam

Massimo Cavallucci, “2021: odissea del prepuzio”, Edizioni di Medicina Utopica, Ortona 2002, pp. 88, € 9,50, con XX pagine di fotografie a colori.

Prendendo spunto da un – peraltro mediocre – film, il titolo evoca la data in cui, secondo i calcoli del prof. Cavallucci, primario emerito di un rilevante ospedale regionale, si verificherà un evento particolarmente allarmante: il sorpasso mondiale del numero di uomini circoncisi su quello dei non circoncisi. Da qui deriva una complessa analisi sui pericoli dell’immigrazione islamica e dell’elevato prezzo del petrolio. Un pamphlet di grande interesse.

Saggio autobiografico sulle elezioni politiche

Mario Prezzolato, “Al seggio elettorale”, Pamphlet Editore, Ferrara 2003, pp. 124, € 9,50, con copia delle schede elettorali.

Sulla falsariga del celebre racconto di James Joyce, anche Mario Prezzolato racconta della sua esperienza al seggio elettorale come scrutatore, carica che ha ricoperto per quasi 35 anni, sempre nello stesso seggio, in virtù della conoscenza – diciamo pure così – “intima” con la segretaria del piccolo comune in cui vive. Per la cronaca, quando la segretaria è andata in pensione, il Prezzolato non è stato più richiamato (come si legge nella post-fazione).